Skip Navigation LinksCaritasComo.it > Servizi e Settori > Associazioni > Associazione Eskenosen

Ente Correlato

Associazione Eskenosen

 

I riferimenti:

 

 

Eskenosen ONLUS è un’associazione di famiglie nata nel 2005, con lo scopo di accogliere e accompagnare all'integrazione famiglie migranti, con una particolare attenzione alle donne e ai minori. Il nome scelto, in una lingua "straniera" ormai per tutti (il greco antico), viene da un verbo traducibile in "piantare la tenda", che raccoglie i significati dell'accoglienza, della semplicità, della provvisorietà e della mobilità che definiscono la nostra esperienza con le famiglie.

 

L’Associazione opera, in collaborazione con la Caritas diocesana, all’interno di una struttura di proprietà dell’ordine secolare della Compagnia di S. Orsola, Figlie di SantAngela Merici, in via Prudenziana 17, a Como.

 

 

 

Gli obiettivi prioritari, per i quali l’Associazione è impegnata, sono:

  • promuovere, con atti concreti, l’in­seri­mento sociale, abitativo e culturale dei migranti, con particolare attenzione alle fasce deboli, alle donne e ai minori;
  • favorire l’incontro e il dialogo fra le diverse culture presenti sul territorio cittadino, sulla  base del reciproco rispetto e del mutuo  riconoscimento
  • diffondere l’informazio­ne sui temi dell’integrazione fra i migranti e la società in cui essi si trovano a vivere e contribuire al dibattito nazionale sulla questione del dialogo e della convivenza interculturale.

 

 

L’Associazione cerca altresì di sostenere l'armonioso sviluppo delle relazioni familiari e dei rapporti intergenerazionali, la parità di opportunità tra uomo e donna, le iniziative di solidarietà tra le famiglie.

L'Associazione dedica particolare attenzione all'inserimento socio-culturale dei minori, al fine di creare reali reti di comunicazione e di scambio che favoriscano l'autonomia e la partecipazione alla vita sociale, anche nel periodo successivo a quello dell'accoglienza.

Nella struttura di via Prudenziana risiedono stabilmente due famiglie dell’Associazione e vengono accolte due- tre- famiglie di stranieri, inviate dal Centro di Ascolto Caritas.

Obiettivo dell'ospitalità è anche quello di offrire una risposta che ecceda gli aspetti puramente materiali, e possa contribuire a  diffondere una nuova cultura della cittadinanza e creare le condizioni più adatte alla  convivenza pacifica e all’integrazione socioculturale dei sempre più numerosi stranieri che si stabiliscono sul territorio cittadino.

Vengono inoltre organizzati laboratori di intercultura per bambini, attività musicali per i più piccoli (coro) finalizzati alla conoscenza reciproca, incontri e seminari sui temi dell’intercultura e dell’integrazione

Tel 031 302721 cell. 349.6723901

Mail eskenosen@eskenosen.org

Sito www.eskenosen.org

 


Le notizie:

 

Sostegno con il 5x1000 a Eskenosen Onlus

 

Eskenosen Onlus, l'associazione di famiglie nata nel 2005 con lo scopo di accogliere e accompagnare all'integrazione famiglie migranti, con particolare attenzione alle donne e ai minori, vive senza finanziamenti pubblici e si finanzia attraverso diversi canali.

E' possibile sostenere la nostra attività anche attraverso la destinazione del 5x1000 come è indicato nel volantino interattivo qui a fianco, leggibile e scaricabile con un semplice clic.


VICARIATI E PARROCCHIE
  • LA CARTA DELLA DIOCESI
    >>> Vai     
 
INFORMAZIONE Newsletter, Pagina Caritas, Informa Caritas, In Caritas e tanto altro!  
CALENDARIO
Calendario Appuntamenti
NOTIZIE FLASH
Nuovo InformaCaritas su "il Settimanale della Diocesi di Como" È stato pubblicato sul numero dell'8 novembre 2018 de “il Settimanale della Diocesi di Como” il nuovo InformaCaritas...
Parrocchia di S.Orsola a Como, i corsi di italiano per stranieri Nei giorni scorsi si è aperto il nuovo anno di corsi della scuola di italiano per stranieri. I locali sono quelli della parrocchia di Como-Sant’Orsola, ma ne esistono due gemmazioni: una a Rebbio, sempre presso la parrocchia, l’altra a Cernobbio...
“la carità: racCONTA su di TE!”: ultimo incontro a Bormio Venerdì 16 novembre 2018, nella sala delle colonne della parrocchia di Bormio, si terrà l'ultimo incontro sul tema “la carità: racCONTA su di TE!”...
Emergenza freddo e campo Cri: lettera al sindaco Mentre cala in città il primo freddo e si ripropone l’annosa questione dei posti letto per i senza dimora, non si attenua il dibattito sul futuro del campo Cri di via Regina...
Il Centro Diurno “L’Incontro” di Como festeggia 10 anni Su “il Settimanale della Diocesi di Como” del 25 ottobre 2018 è pubblicata una interessante pagina in occasione della ricorrenza dei 10 anni di fondazione del Centro Diurno “L’Incontro” della Caritas diocesana di Como...
Il dormitorio dei Comboniani di Rebbio cerca volontari Il dormitorio per senza dimora attivo presso i Comboniani di Rebbio cerca nuovi volontari. A lanciare l’appello tramite “il Settimanale della Diocesi di Como”, è il referente di Porta Aperta, Giuseppe Menafra...
Nuova pagina Caritas su "il Settimanale della Diocesi di Como" È stata pubblicata sul numero de “il Settimanale della Diocesi di Como" del 4 ottobre 2018 la nuova pagina Caritas...
Presentato a Roma il XXVII Rapporto Immigrazione L'edizione di quest'anno del XXVII Rapporto Immigrazione Caritas-Migrantes, dal titolo "Un linguaggio nuovo per le migrazioni", è incentrata sul valore e l’importanza di comunicare l’immigrazione con un linguaggio nuovo e aderente alla realtà...
Symploké: i toccanti racconti di Joshua ed Emmanuel Sul sito della Cooperativa sociale Symploké (www.symplokecoop.it) sono state pubblicate il 3 agosto scorso due toccanti storie di accoglienza sul nostro territorio...
Progetto CASA contro l'emergenza abitativa Sul "Settimanale" del 12 luglio è stata pubblicata una interessante pagina, a cura della giornalista Enrica Lattanzi, che fa il punto sul progetto C.A.S.A. (Comunità Aperta Solidale Accogliente) della Caritas diocesana di Como...
Giornata Mondiale dei Poveri: il messaggio del Papa “Un serio esame di coscienza” per capire chi sono davvero i poveri e se siamo davvero capaci di ascoltarli. A chiederlo è il Papa, nel messaggio per la seconda Giornata mondiale dei poveri, in programma il 18 novembre prossimo...
A Como il Negozio dell'Usato solidale: i nuovi orari Continua la sua attività a Como, in via Morazzone 17 (150 metri da via Milano), il “Negozio dell’Usato Solidale”, nato grazie all’impegno della Cooperativa “Si può fare” e altre realtà della città. I nuovi orari di apertura...
"Si può fare", nuovo negozio a Olgiate Comasco “Si Può Fare”, la Cooperativa voluta dalla Caritas diocesana e dall’associazione Ozanam per offrire opportunità lavorative a persone in difficoltà, amplia la sua attività con un nuovo negozio a Olgiate Comasco...
"Favole in viaggio. Venti storie migranti", il libro di Symploké La Cooperativa sociale Symploké ha da poco messo a punto un interessante progetto: la pubblicazione di "Favole in viaggio. Venti storie migranti". Stefano Sosio, operatore di Symploké e responsabile del progetto, ci illustra nei dettagli come è nato questo interessante libro...
Collane e bracciali solidali per il Brasile Un'iniziativa particolare a sostegno del progetto internazionale di Caritas dedicato al Brasile: la “vendita” a offerta minima di bellissime collane e braccialetti realizzati a mano dalle donne di San Paolo...
Nuovi documenti pubblicati da Caritas Italiana Numerosi nuovi dossier sulle situazioni di crisi internazionali sono leggibili e scaricabili nella sezione "Area promozione umana" del nostro sito alla pagina "Immigrazione"...
News precedente      News successiva
FONDAZIONE CARITAS
La Fondazione Caritas Solidarietà e Servizio OnlusLa Fondazione Caritas Solidarietà e Servizio Onlus si propone di provvedere nel territorio della Diocesi di Como, ed in particolare con l’Ordinario diocesano e l’ufficio Caritas, allo svolgimento di attività nel settore dell’assistenza sociale e precisamente alla promozione, al sostegno e alla gestione di iniziative e servizi a carattere caritativo-assistenziali
 
>>> Apri     
 

 
  

Usiamo i cookie - anche di terze parti - per consentirti un migliore utilizzo del nostro sito web. Per maggiori informazioni sui cookie, consulta la Informativa Estesa sui cookie.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

LEGGI INFORMATIVA         HO CAPITO, CHIUDI