Skip Navigation LinksCaritasComo.it > Primo Piano > Archivio delle Notizie flash > Notizie Flash

Notizie Flash

22 settembre 2017

Poveri: cercasi volontari per il servizio mensa mattutino a Como

Sono oltre 300 le persone senza dimora, italiani e migranti, che tutte le mattine, nella piazzetta di San Rocco di fronte alla struttura dell’oratorio ricevono la colazione, grazie a tanti volontari coordinati da parrocchia e Caritas...

 

Sono oltre 300 le persone senza dimora, italiani e migranti, che tutte le mattine, giorni festivi compresi, nella piazzetta di San Rocco di fronte alla struttura dell’oratorio ricevono la colazione, grazie all’impegno di silenziosi volontari coordinati da parrocchia e Caritas: per loro ci sono latte, caffè e tè caldi, qualche brioches, biscotti, pane e marmellata. «Un modo per dare normalità a una situazione che normale non è», spiega il direttore della Caritas diocesana di Como, Roberto Bernasconi.

Per questo servizio la Caritas fa appello a «chi desidera essere di aiuto e vuole condividere il proprio tempo, indicativamente dalle ore 7 alle ore 8.30 del mattino».

Entro la fine di settembre, infatti, il servizio colazioni si sdoppia: la distribuzione avverrà non solo a San Rocco, ma anche presso i locali messi a disposizione dalla parrocchia di San Giuseppe.
«Spazi molto ampi - spiega Roberto Bernasconi - dove sarà aperta la cucina, così da poter scaldare direttamente in loco le bevande, senza dover portarle con i thermos, e con la possibilità di usufruire di tre servizi igienici».
Perché l’avvio di questo nuovo servizio?
«Innanzitutto per dare respiro al contesto di San Rocco - dice ancora il direttore di Caritas Como - Diversificare i punti di distribuzione vuol dire non concentrare troppe persone in un unico luogo, così che il momento della colazione possa essere più disteso, senza calca e, magari in questo modo, si riescono a raggiungere anche altre persone che si trovano nel bisogno».

Sarebbe ideale riuscire ad “arruolare” una quindicina di volontari, così da garantire anche il “turn over”, senza pesare troppo sulla generosità dei singoli. «La presenza dei volontari è fondamentale e la ricerca di nuove disponibilità è per noi occasione per esprimere il grazie sincero a tutti coloro che ci sostengono nelle nostre attività», afferma ancora Bernasconi, mentre snocciola i numeri che raccontano il cuore grande dei volontari. «A cui si aggiungono coloro che ci sostengono con le offerte (sia in denaro, sia in beni di prima necessità, cibi compresi): siamo Caritas tutti insieme. Grazie!».

Ecco quante persone collaborano attualmente con la Caritas e in quali ambiti sarebbe auspicabile trovare nuovo aiuto:

  • una trentina per la distribuzione dei pasti al Campo governativo Cri di via Regina (qui sarebbe necessario un aumento di presenze di volontari, negli orari dalle 11.30 alle 13.30, oppure dalle 18.30 alle 20.30);
  • una quindicina al Centro Diurno (che amplierà gli orari di accesso agli sportelli fino all’apertura tutti i giorni; quindi, anche in questo caso, nuovi volontari sarebbero un sostegno prezioso; 
  • un’ottantina al dormitorio di via Napoleona;
  • una decina presso il nuovo dormitorio presso i Comboniani di Rebbio (20 posti, sempre tutti al 
completo, con ospiti sia italiani sia migranti);
  • una decina presso la mensa suppletiva diurna di via Lambertenghi a Como (sono 300 le persone che 
gravitano su questo servizio, attivato esclusivamente per i migranti in transito, così da non pesare sulla mensa diurna, storica, dei Vincenziani; la mensa suppletiva, ogni giorno, distribuisce fra i 60 e gli 80 pasti; anche in questo caso un aumento delle presenze volontarie sarebbe di grande aiuto: si chiede la disponibilità dalle ore 10.30 alle ore 12.30).


«Il desiderio è di aiutare tutti (le fatiche nuove, come le povertà storiche), evitando le tensioni tra i più fragili della società - conclude il direttore Bernasconi - perché per chi non ha nulla, anche una piccola certezza diventa una ricchezza». 


Chi volesse raccogliere l’appello può rivolgersi alla sede della Caritas diocesana, in viale Cesare Battisti 8 (aperta al pubblico al mattino, dalle ore 9 alle ore 12, da lunedì a venerdì), oppure telefonare allo 031.3312333 o inviare una mail a info@caritascomo.it. 


 

 
VICARIATI E PARROCCHIE
  • LA CARTA DELLA DIOCESI
    >>> Vai     
 
INFORMAZIONE Newsletter, Pagina Caritas, Informa Caritas, In Caritas e tanto altro!  
CALENDARIO
Calendario Appuntamenti
NOTIZIE FLASH
La Notte dei Senza Dimora il 28 ottobre a Como Sabato 28 ottobre 2017, in occasione della Giornata mondiale del rifiuto della miseria, è organizzata a Como “La Notte dei Senza Dimora”, un rinnovato evento in città, curato dalla Rete dei servizi per la Grave Marginalità e patrocinato dal Comune di Como...
“Minerali clandestini - Il vero volto del tuo smartphone” a Como È aperta a Como la mostra itinerante intitolata “Minerali clandestini - Il vero volto del tuo smartphone”, organizzata dal 18 al 25 ottobre 2017 al Centro pastorale Cardinal Ferrari di viale Cesare Battisti 8 e in piazza Grimoldi a Como...
Inviata la nuova newsletter della Caritas diocesana È stata inviata la nuova newsletter della Caritas diocesana di Como. I testi integrali sono leggibili nella sezione "Informazione" del sito...
Profughi: aggiornamenti nella sezione "Ultime novità" Nella pagina "Ultime novità" della sezione "Accoglienza profughi" (vedi homepage), la notizia della nascita di tre bambine in tre strutture comasche coordinate dalla Cooperativa Symploké e una storia di "relocation"...
Volontarie comasche ad Amatrice: la testimonianza di Marina La scorsa estate la Caritas diocesana di Como, con il coordinamento di Caritas ambrosiana, ha gestito l’invio ad Amatrice di due volontarie comasche: Marina di San Fermo e Anna di Olgiate Comasco...
"Per uscire dalla crisi", appello di Caritas Italiana “Per uscire davvero e tutti dalla crisi - Lotta alla povertà, priorità per il Paese” è il titolo del recente appello diffuso da Caritas Italiana, Acli, Comunità di Sant’Egidio e Federazione Nazionale Società di San Vincenzo De Paoli...
“Pane quotidiano”: il progetto Caritas prende vita “Pane quotidiano - Per un’animazione comunitaria della carità” è la proposta di formazione e di animazione per l’anno pastorale 2017-2018 dedicata alle parrocchie e alle unità pastorali (vicariati)...
Poveri: cercasi volontari per il servizio mensa mattutino a Como Sono oltre 300 le persone senza dimora, italiani e migranti, che tutte le mattine, nella piazzetta di San Rocco di fronte alla struttura dell’oratorio ricevono la colazione, grazie a tanti volontari coordinati da parrocchia e Caritas...
“Si può Fare”, un prezioso servizio per il territorio Il mercato dell’usato solidale di via Lenticchia 26 a Camerlata rappresenta il primo traguardo raggiunto dalla cooperativa “Si può Fare” subito dopo la sua fondazione...
Il libro di Padre Daniele Moschetti a Como e a Talamona “Sud Sudan, il lungo e sofferto cammino verso pace, giustizia e dignità” è il titolo del libro di Padre Daniele Moschetti, comboniano, che verrà presentato a Como e a Talamona in ottobre...
Cambiamento climatico, nuovo dossier di Caritas Italiana Caritas Italiana ha recentemente pubblicato il Dossier con dati e testimonianze "Il futuro è adesso. Cambiamento climatico e adattamento sul fronte del Pacifico", dedicato in modo particolare alla situazione delle Filippine...
Nuova pagina Caritas su "il Settimanale della Diocesi di Como" È stata pubblicata sul numero de “il Settimanale della Diocesi di Como" del 31 agosto 2017 la nuova pagina Caritas...
Sud Sudan, "Guerra e fame": parla Matteo Perotti Matteo Perotti, da anni laico missionario in Sud Sudan, ha raccontato la situazione del Paese in una recente e partecipata serata, dal titolo “Guerra e fame”, al Centro Cardinal Ferrari di Como...
Sud Sudan, i progetti della Caritas diocesana Dal 2005 la Caritas diocesana di Como sostiene la Diocesi di Wau in Sud Sudan, dapprima con il finanziamento di progetti in ambito educativo e delle comunicazioni, poi con l’invio sul campo di persone che sono diventate parte integrante della Diocesi africana...
Migranti: continuano i corsi di lingua e professionali Continua l’impegno per organizzare i corsi professionali e di lingua italiana dedicati ai migranti giunti sul nostro territorio e accolti nelle nostre comunità...
Stranieri minori, un bando per la figura di tutor Passo avanti, in Lombardia, sul tema dell’assistenza ai minori stranieri non accompagnati. Grazie alla recente firma di un Protocollo d’intesa verrà pubblicato a breve un bando per quanti vorranno candidarsi a svolgere il ruolo di tutor dei minori...
Sud Sudan, gli aiuti Caritas tra conflitto e carestia La Presidenza della Cei ha destinato un milione di euro, dai fondi dell’8xmille, per fornire assistenza agli sfollati e alle vittime del conflitto che da anni insanguina il Sud Sudan...
Il nuovo ComoCaritas sui servizi in città di Como È stato pubblicato il nuovo ComoCaritas. Questo numero è dedicato ai servizi Caritas operanti in città di Como per i quali si cercano nuovi volontari...
Nuovi documenti pubblicati da Caritas Italiana Numerosi nuovi dossier sulle situazioni di crisi internazionali sono leggibili e scaricabili nella sezione "Area promozione umana" del nostro sito alla pagina "Immigrazione"...
Nuovo Informacaritas su "il Settimanale della Diocesi di Como" È stato pubblicato sul numero del 14 maggio 2016 de “il Settimanale della Diocesi di Como” il nuovo Informacaritas. Due pagine di approfondimento sul 38° Convegno nazionale delle Caritas diocesane svoltosi recentemente a Sarcrofano...
News precedente      News successiva
FONDAZIONE CARITAS
La Fondazione Caritas Solidarietà e Servizio OnlusLa Fondazione Caritas Solidarietà e Servizio Onlus si propone di provvedere nel territorio della Diocesi di Como, ed in particolare con l’Ordinario diocesano e l’ufficio Caritas, allo svolgimento di attività nel settore dell’assistenza sociale e precisamente alla promozione, al sostegno e alla gestione di iniziative e servizi a carattere caritativo-assistenziali
 
>>> Apri     
 

 
  

Usiamo i cookie - anche di terze parti - per consentirti un migliore utilizzo del nostro sito web. Per maggiori informazioni sui cookie, consulta la Informativa Estesa sui cookie.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

LEGGI INFORMATIVA         HO CAPITO, CHIUDI