Pubblicato il: 14/06/2019Categorie: NewsTag:
cassonetti_caritas

A seguito della richiesta pervenuta dal Comune di Como – firmata dal  dirigente del settore ambiente, parchi e giardini dott. Luca Baccaro – la Cooperativa sociale Orizzonti, che da anni gestisce il servizio di raccolta dei vestiti usati in collaborazione con la Caritas diocesana, ha iniziato la rimozione dei primi 27 cassonetti posti sul suolo pubblico cittadino.

Come da richiesta (e da successiva proroga di due mesi concessa il 30 aprile 2018) nelle prossime settimane si completerà la rimozione di tutti i cassonetti ancora presenti in città.

La Caritas diocesana di Como, forte di una collaborazione in questo settore con il Comune di Como che dura dal 2001, esprime profondo rammarico per la fine di questo rapporto.

Il disagio maggiore è quello di aver ordinato la rimozione dei cassonetti alla ditte attualmente convenzionate con il Comune senza aver ancora provveduto all’aggiudicazione del servizio ad altro soggetto.

Al momento quindi i cittadini di Como – che da giorni chiamano spaesati la segreteria della Caritas per chiedere informazioni – si vedono privati di un servizio per loro gratuito, comodo e rispettoso dell’ambiente.

La Caritas Diocesana di Como

Condividi questo articolo

Continua a leggere

Articoli correlati

  • Pubblicato il: 13/12/2023Categorie: News

    13 dicembre 2023 - «Nel 2022 si sono rivolte 309 persone/famiglie al Centro di Ascolto di Como, per un ...

    Leggi
  • Pubblicato il: 03/05/2023Categorie: News

    Quest’anno anche Casa Nazareth è protagonista per la prima volta del “Festival Bellezze Interiori”, l’evento che dal 2019 rende ...

    Leggi
  • Pubblicato il: 17/02/2022Categorie: informaCaritas

    17 febbraio 2022 – Su “il Settimanale della Diocesi di Como” del 17 febbraio 2022 vi segnaliamo la nuova uscita ...

    Leggi