Pubblicato il: 10/06/2023Categorie: NewsTag: , ,

10 giugno 2023 – Un altro prezioso gesto di sensibilità nei confronti di Casa Nazareth è giunto in questi giorni dagli alunni della classe 5ª elementare della scuola primaria statale “Carlo Alberto Dalla Chiesa” di Montano Lucino: una donazione di 836 euro da destinare alla mensa di solidarietà.

foto03-1

Continua così – insieme con altre iniziative di sostegno e di collaborazioni con privati, aziende, scuole e associazioni – l’attenzione nei confronti del servizio attivo dal 2021 in via Don Luigi Guanella, che vede accogliere e ospitare ogni giorno – complessivamente a pranzo e a cena – oltre 160 senza dimora per un pasto caldo.

La bella iniziativa, concretizzata dalla scuola di Montano Lucino, ha avuto origine da una testimonianza sull’attività della mensa, fatta all’inizio di Quaresima dall’Associazione Incroci – uno dei partner attivi della mensa di Casa Nazareth – nelle chiese della comunità pastorale San Giorgio-San Salvatore a Como. Un’insegnante dell’istituto presente, dopo aver ascoltato il racconto dell’attività che viene svolta ogni giorno in via Don Luigi Guanella, ha pensato bene di parlare con altre insegnanti e, assieme a loro, ha coinvolto nelle settimane successive gli alunni della 5ª elementare in un piccolo/grande progetto di solidarietà. Gli allievi hanno così allestito in breve tempo un mercatino con tanti oggetti da vendere, con l’obiettivo di destinare il ricavato alla mensa di Casa Nazareth. E così, nei giorni scorsi, al termine dell’iniziativa, tre volontarie dell’Associazione Incroci si sono recate alla scuola per conoscere tutti i protagonisti (alunni e insegnanti), ringraziarli e ricevere il ricavato di questa bella “avventura” solidale.

Ma un’altra preziosa iniziativa – come si diceva all’inizio – conferma l’attenzione di tante persone nei confronti di Casa Nazareth e di altre raccolte fondi promosse in questi ultimi mesi dalla Caritas diocesana. Sempre nei giorni scorsi, una quota del ricavato della quarta edizione del progetto “Un tetto per tutti”, la manifestazione organizzata ai primi di maggio dalla Caritas vicariale di Solbiate con Cagno e dalla locale Polisportiva Intercomunale per raccogliere sostegni economici e materiali per i più bisognosi, è stata destinata proprio a favore della mensa di solidarietà.

Il resto dell’importante ricavato – complessivamente 5mila euro donati da privati e associazioni – è stato consegnato dagli organizzatori per il sostegno dell’ultima Emergenza Freddo – il servizio di accoglienza notturna invernale per i senza dimora allestito in via Borgovico nell’ex Caserma dei Carabinieri – per le azioni umanitarie dell’associazione comasca “Frontiere di Pace” in terra ucraina devastata dalla guerra e, infine, per portare un aiuto concreto alle popolazioni di Turchia e Siria colpite dal terremoto del febbraio scorso.

Sostieni la mensa di solidarietà

Condividi questo articolo

Continua a leggere

Articoli correlati

  • Pubblicato il: 18/04/2024Categorie: La Caritas si racconta, News, Storie

    Prosegue da tre anni l’esperienza di “Casa Betlemme”, il luogo che, all’interno del Progetto Betlemme è allestito nel Centro ...

    Leggi
  • Pubblicato il: 17/04/2024Categorie: La Caritas si racconta, Storie

    17 aprile 2024 - Sono Loretta Copes, originaria di Verceia, ma vivo a Prata Camportaccio dal lontano 1986. L'inizio della ...

    Leggi
  • Pubblicato il: 12/04/2024Categorie: News

    12 aprile 2024 - Nasce a Cittiglio un nuovo punto di ascolto, voluto e realizzato dal Centro di Ascolto ...

    Leggi