Pubblicato il: 18/07/2023Categorie: NewsTag: , ,

18 luglio 2023 – Numeri consistenti e in crescita nel primo semestre 2023 per la mensa di solidarietà di Casa Nazareth a Como. Nel periodo gennaio-giugno, infatti, il totale dei pasti forniti al servizio di via Don Luigi Guanella è stato di 33.385 unità (complessivamente sia a pranzo sia a cena), registrando una media giornaliera di 185 pasti consumati.

Rispetto allo stesso periodo del 2022, l’incremento è stato di circa il 17 per cento: infatti, il totale dei pasti distribuiti e consumati in mensa era stato di 26.758 unità, con una media di 150 pasti al giorno (pranzo e cena).

Sempre nel primo semestre 2023, gli utenti sono stati 980, di cui 759 stranieri e 221 italiani. Nello stesso periodo del 2022 si erano registrati 657 utenti, di cui 486 stranieri e 171 italiani.

Come detto, da questi numeri si evidenzia la crescita di questo indispensabile servizio per i senza dimora e per le persone in difficoltà della città di Como.

Nella struttura – è bello sottolinearlo – nel corso del 2022 sono state prestate ben 18.250 ore di volontariato (grazie alla disponibilità di 25 volontari in media ogni giorno per 365 giorni) e sono stati donati circa 700 quintali di generi alimentari da privati, associazioni e da supermercati del territorio.

Numeri importanti, quindi, che certamente non riescono a rendere a pieno il valore umano e sociale di questa realtà, ma che aiutano a evidenziare la portata del servizio attivo in città dal gennaio 2021.

«I dati registrati nel primo semestre 2023 – commenta Gabriele Bianchi, operatore della Fondazione Caritas Solidarietà e Servizio Onlus e responsabile della struttura di Casa Nazareth – dimostrano che questo importante servizio cresce di anno in anno e si consolida grazie al quotidiano lavoro degli operatori e soprattutto dei tantissimi volontari, oltre 250 uomini, donne e giovani, che ringrazio personalmente di cuore per il loro prezioso impegno gratuito e indispensabile. Senza di loro la mensa non potrebbe esistere».

Al progetto della mensa di solidarietà collaborano fin dall’apertura: Fondazione Caritas Solidarietà e Servizio Onlus, la Casa della Missione di Como (Missionari Vincenziani), la Casa Vincenziana ODV, le Suore Guanelliane Figlie di Santa Maria della Provvidenza e l’Associazione Incroci ODV.

È sempre attiva la campagna “Dona un pasto caldo”

La mensa di solidarietà non va mai in vacanza. I suoi operatori e i suoi volontari garantiscono un servizio accurato e continuativo ogni giorno dell’anno. Per continuare a farlo, anche alla luce degli alti costi di gestione che – lo ricordiamo – nel 2022 sono stati di 245.125 euro abbiamo bisogno del sostegno di tutti.

Per questo motivo continua a essere attiva la campagna “Dona un pasto caldo”: con soli 4 euro è possibile donare un pasto a uno degli utenti della mensa.
È possibile contribuire direttamente on-line, oppure attraverso bonifico bancario a Fondazione Caritas Solidarietà e Servizio ONLUS – IBAN IT65U0623010920000047613391 – Banca Crédit Agricole – Causale: Mensa di Solidarietà.

Condividi questo articolo

Continua a leggere

Articoli correlati

  • Pubblicato il: 01/03/2024Categorie: News

    1 marzo 2024 - “Spazio Donne” al Centro Diurno di via Giovio 42 a Como: dopo un periodo di ...

    Leggi
  • Pubblicato il: 22/02/2024Categorie: La Caritas si racconta, News, Storie

    Per il secondo anno consecutivo a Civiglio è riproposto il Progetto Betlemme. Gli ospiti sono Franco, originario del luogo ...

    Leggi
  • Pubblicato il: 21/02/2024Categorie: La Caritas si racconta, News, Storie

    Per il terzo anno consecutivo la Comunità pastorale di Tavernerio, Solzago e Ponzate (Vicariato di Lipomo), da alcuni mesi ...

    Leggi