Pubblicato il: 19/04/2023Categorie: La Caritas si racconta, StorieTag: ,

Mosab e Sherin, due giovanissimi coniugi palestinesi – lui ragioniere, lei laureata in legge – arrivati in Italia con la speranza di un futuro migliore sono stati ospiti a Civiglio nell’ambito del Progetto Betlemme per circa un mese e mezzo dal 5 marzo scorso. Una bella esperienza che ha coinvolto positivamente sia i giovani ospiti sia i tanti volontari della comunità pastorale di Brunate e Civiglio.

«Purtroppo la loro esperienza italiana si è conclusa presto – ci ha detto il parroco don Alberto Fasola, che proprio quest’anno ha aperto con entusiasmo la sua comunità a questa bella esperienza – a causa di una serie di difficoltà con il permesso di soggiorno. I nostri volontari si sono però subito affezionati molto a questi due bravissimi coniugi. Li abbiamo accolti con gioia, hanno imparato velocemente un po’ di italiano ed è stata una esperienza positiva per tutti. Venerdì 14 aprile hanno preso il volo per tornare a Gerico. Così la sera precedente abbiamo fatto una piccola festa di saluto. Tra emozione e ringraziamenti, qualche piccolo dono e comunque tanta fraternità li abbiamo salutati, con la promessa di mantenere i contatti. Un grande grazie a Mosab e Sherin per essere stati con noi».

Nella foto al centro, i giovani coniugi alla destra di don Alberto

Il progetto nei dettagli

Condividi questo articolo

Continua a leggere

Articoli correlati

  • Pubblicato il: 03/05/2023Categorie: News

    3 maggio 2023 - È terminato lo scorso 15 aprile a Sondrio il Progetto Betlemme, risposta concreta della città al ...

    Leggi
  • Pubblicato il: 28/04/2023Categorie: News

    28 aprile 2023 - Lo scorso giovedì 20 aprile è stata inaugurata ufficialmente la nuova Casa dell’accoglienza di Prata ...

    Leggi
  • Pubblicato il: 29/03/2023Categorie: News

    29 marzo 2023 -  Questa settimana doveva essere l’ultima, come pianificato inizialmente in base alle risorse disponibili, e invece ...

    Leggi