Pubblicato il: 09/10/2019Categorie: Como città di Confine, NewsTag:
P1060977-e1570612719982

Dire grazie ai volontari che in questi vent’anni hanno dato il loro contributo ai servizi della Caritas diocesana significa guardare in faccia dei volti, stringere delle mani, incontrare delle persone. Uomini e donne di età e provenienza sociale diversa che – chi per pochi mesi, chi per molti anni – hanno messo il proprio tempo e le proprie energie al servizio degli altri, garantendo continuità e, con il passare del tempo, sempre più professionalità a servizi che, economicamente, sarebbe insostenibile mandare avanti con il solo apporto di operatori dipendenti.

Fare il loro elenco sarebbe difficile e rischieremmo di dimenticare qualcuno.

Nel corso della festa di venerdì 27 settembre la Caritas diocesana e la Fondazione Caritas Solidarietà e Servizio hanno scelto di ricordarli donando, in maniera simbolica, una targa a quanti, tra i volontari, hanno svolto ininterrottamente il loro servizio a Porta Aperta e al Centro di Ascolto fin dall’apertura in quel lontano 1999.

Condividi questo articolo

Continua a leggere

Articoli correlati

  • Pubblicato il: 07/04/2022Categorie: News

    7 aprile 2022 - «Il mio primo contatto con la Caritas diocesana di Como è stato fortuito… o forse provvidenziale. ...

    Leggi
  • Pubblicato il: 28/03/2022Categorie: Pagina Caritas

    17 marzo 2022 - È stata pubblicata su “il Settimanale della Diocesi di Como” del 17 marzo 2022 la nuova ...

    Leggi
  • Pubblicato il: 10/02/2022Categorie: Pagina Caritas

    10 febbraio 2022 – È stata pubblicata su “il Settimanale della Diocesi di Como” del 10 febbraio 2022 la nuova ...

    Leggi